What’s up and what’s down

Barbara

E’ incredibile come la mente, lo stress per la precisione, influisca sul corpo. Io e il mio fidanzato siamo alla frutta, non ci siamo fatti mancare nulla: febbre, gastrite, mal di denti, mal di testa, stanchezza cosmica.

Io sono del parere che tutto parte dal nostro cervello, dal nostro modo di pensare, dalle nostre emozioni.
Più le nostre sensazioni sono negative e più ci beccheremo qualsiasi malanno.

Da tempo sono abituata ad indagarmi sul blocco mentale che sta a monte al sintomo, questo non vuol dire che poi succeda il miracolo e passi tutto, ma almeno imparo a conoscere meglio le mie reazioni, per far si che i problemi si ripetano il meno possibile. Non sono una fanatica della new age e quindi serenamente faccio riferimento alla medicina tradizionale, senza trascurare però i metodi naturali.

Se volete approfondire l’argomento vi consiglio il libro “Puoi guarire la tua vita” di Luise Hay, troverete molte risposte ai vostri disagi.

Boy Chanel in PVC a 3.130 euro
Ballerine “Taurus” di Charlotte Olimpya
Abito con gonna plisset di Fornarina
Image and video hosting by TinyPic What’s up:

  • Plexiglass e PVC. Si, lo confermo, scarpe e borse trasparenti andranno alla grande. Questa non è una novità, ricordo che alla festa di compleanno per i miei vent’anni indossavo un paio di scarpe altissime con inserti trasparenti ( appunto: devo chiedere a mia mamma di andare a riesumarle..)
  • Leather jacket. Giacche di pelle di tutte le forme e specie, soprattutto il “chiodo”, ma in colori choc
  • Community il film. Che figata: un gruppo di persone, artisti di spessore, avendo per le mani una sceneggiatura divertente ma zero finanziamenti, hanno deciso di far partecipare alla produzione del film chiunque lo voglia, pagando una cifra da 5 a 1.000 euro si avrà diritto a diversi “regali” (o gadgets) che vanno dalla maglietta fino ad arrivare all’invito alla prima e al party per il lancio del film
  • La Cosmic Collection di Charlotte Olympia. Mocassini e pochette con i segni zodiacali. La collezione ha debuttato in questi giorni sul sito Net a Porter e sul portale della designer stessa
  • Il plisset. Anche quest’anno lo troveremo sparso qua e la. Okay ai gonnelloni lunghi ma anche a nuove lungezze al ginocchio

 

Image and video hosting by TinyPic What’s down:

  • Non sopporto più le persone stile “conosco io la persona giusta, ti porto in un locale figo”, insomma gente alla Briatore. E’ finito il tempo di sbandierare ricchezze e conoscenze altolocate, quel tempo è miseramente finito? Bisogna cambiare, perchè Darwin insegna che non sopravvive il più forte, ma chi ha maggiore capacità di adattamento e attitudine al cambiamento
  • Torna la pancia scoperta, vale a dire magliette cortissime e striminzite. Inutile ricordarvi che capi di questo tipo possono essere portati solo da ragazzine dalla pancia super tonica, astenersi tutte le altre. Anche tu cara Jlo…
  • Unghie laccate bianche, tipo bianchetto. Al limite lo concepisco solo dopo una sana abbronzatura, altrimenti da l’idea di “mani da morto”
  • Belle le V°73, ne vedo sputare qualcuna anche questa primavera. Ma cavolo, si rovinano in fretta, vabbè che la mia l’ho usata tutta l’estate scorsa ma per 175,00 avrei preteso una resistenza maggiore
  • Aborro le camicie da uomo con il collo altissimo, con due bottoni. No, andavano anni fa e fannio tanto “ingessato”
    No cara, nemmeno tu..

/ 156 Articles

Barbara

Sono cremonese ma adottata da un piccolo paese a sud di Brescia: Capriano del Colle. Il mio lavoro è incentrato interamente sulla comunicazione. Vivo di parole, mi nutro di pensieri. Dedico questo blog alla mia fan più sfegatata, l’antesignana del coordinato scarpa/borsa, la teorica del rossetto rosso in ogni occasione, perché so che anche da lassù fa il tifo per me… Nonna Lina, grazie per avermi reso la donna che sono...

Leave a Comment

Your email address will never be published or shared and required fields are marked with an asterisk (*).

Connect with Facebook