Osteria del Savio, un’esperienza dei sensi

Barbara

Tagged: ,

La Betta è tornata in splendida forma dal Brasile. Rigenerata e piena di aneddoti da raccontarci.
Scatta quindi l’appuntamento- summit con le Bustling girls. Su 5 ne aderiscono tre (una perchè vive a Bologna e l’altra perchè era alle prese con una pinzetta che stava ostruendo lo scarico del bagno, cose dell’altro mondo).

Vabbè, seppure in formazione ridotta, io, Betta e Ile, decidiamo di incontrarci a Brescia, parcheggio Vittoria, per le otto e mezza, destinazione Osteria del Savio, vicino a Santa Giulia.

Come sempre io, seppure dotata del fido Tom, riesco a sbagliare strada ed arrivare in ritardo (ma solo di 5 minuti… dai). Recupero le altre e a piedi andiamo verso il ristorante. Io indosso un tacco 12/13 e rischio seriamente di perdere definitivamente l’uso di una caviglia, caracollando sui Sampietrini, mannaggia a loro, tanto belli ma tanto pericolosi…

Dopo un travagliato percorso arriviamo alla meta. Già prima di entrare intuisco che il posto è di mio gradimento, l’insegna e il portone sono in stile shabby chic, il mio preferito in assoluto.

fuori

Entro e mi sembra di essere in una bomboniera, tutta nei toni neutri del crema e tortora, con particolari pastello, come il frigorifero vintage messo in un angolo.

dentro frigo

 cucina

Una goduria per gli occhi. La musica jazz in sottofondo mi da il colpo di grazia, sono ufficialmente innamorata.

Ci buttiamo sul menù e decidiamo per un ricco antipasto della casa da dividerci in tre, io completo la cena con un piatto di tortelli alla burrata con pomodorini e melanzane croccanti, le amiche carnivore prendono un bel piattone di tartare con diverse salse in abbinamento (a parte, Mag Ryan docet). Le girls lasciano ordinare il vino alla sottoscritta (of course), scelgo mezzo litro di Chianti della casa, che ci segherà inesorabilmente le gambine.

antipasto primo

Alla fine non resistiamo alla sfilza di dolci sulla lista e ne prendiamo uno in tre (tipico atteggiamento femminile). Il salame di cioccolato con nutella (a parte) non tradisce le aspettative.
Dopo mille chiacchiere usciamo dal locale felici, anche se un po’ incerte nel passo.
Locale consigliatissimo!!

noi
Image and video hosting by TinyPic
  • Locale modello bomboniera, raffinatissimo
  • Menù semplice e curato
  • La cucina a vista
Image and video hosting by TinyPic
  • E’ centralissimo, quindi è difficile trovare parcheggio nei paraggi

Osteria del Savio
Dove: Via Giovanni Piamarta 1, traversa via Musei, accanto al museo Santa Giulia
Quando: 12-15 / 20-24. Chiuso lunedì tutto il giorno e martedì mattina.
Info: 338 1741054 info@osteriadelsavio.it

/ 156 Articles

Barbara

Sono cremonese ma adottata da un piccolo paese a sud di Brescia: Capriano del Colle. Il mio lavoro è incentrato interamente sulla comunicazione. Vivo di parole, mi nutro di pensieri. Dedico questo blog alla mia fan più sfegatata, l’antesignana del coordinato scarpa/borsa, la teorica del rossetto rosso in ogni occasione, perché so che anche da lassù fa il tifo per me… Nonna Lina, grazie per avermi reso la donna che sono...

Leave a Comment

Your email address will never be published or shared and required fields are marked with an asterisk (*).

Connect with Facebook