Al Florian di Orzinuovi

Barbara

Tagged: ,

Dopo la mia visita al negozio Jolì, vuoi non andare a prendere un sano aperitivo? Certo che si.
Dopo il Blanco decidiamo questo giro di andare al Florian.

Per arrivare percorriamo un centinaio di metri sotto i portici di Orzinuovi… perbacco che bei negozietti raffinati, peccato per l’ora tarda e per la smania di Marco di arrivare, altrimenti mi sarei fermata di sicuro a scrutare attentamente le vetrine.

florian orzinuovi

Arriviamo e ci si apre un mondo colorato, con sedie e tavoli laccati ed una parete tutta ricoperta di finta erba, molto scenografica. Il proprietario ci confessa che l’inaugurazione del nuovo arredamento è avvenuta solo due giorni prima.

florian orzinuovi interno florian orzinuovi parete verde

Vorrei ordinare il mio solito Pirlo con Campari, ma sul bancone noto una boulle con ogni ben di Dio… Brut, spumanti, Champagne, vini di ogni tipo, tutti di qualità. Lascio oscegliere a Marco che ordina un bianco fermo molto aromatico (non ricordo il nome), scelta azzeccata.

Il buffet sul bancone è giusto, ne troppo, ne troppo poco (in fondo mica è una cena). Io assaggio qua e la, confermo che anche la qualità è garantita.

florian orzinuovi buffet

Finito il nostro aperitivo ci alziamo, lo Spiller a Brescia ci aspetta, per un sabato sera di ordinaria follia (c’è il mondo intero, un casino pazzesco)…

Image and video hosting by TinyPic
  • Bellissimo locale
  • Gestori gentili
  • Scelta raffinata di vini e buffet
Image and video hosting by TinyPic
  • L’entrata en plain air, tutto aperto come i negozi del centro commerciale

Florian
Dove: Piazza Vittorio Emanuele 45, Orzinuovi
Info:  3337129910

/ 156 Articles

Barbara

Sono cremonese ma adottata da un piccolo paese a sud di Brescia: Capriano del Colle. Il mio lavoro è incentrato interamente sulla comunicazione. Vivo di parole, mi nutro di pensieri. Dedico questo blog alla mia fan più sfegatata, l’antesignana del coordinato scarpa/borsa, la teorica del rossetto rosso in ogni occasione, perché so che anche da lassù fa il tifo per me… Nonna Lina, grazie per avermi reso la donna che sono...

Leave a Comment

Your email address will never be published or shared and required fields are marked with an asterisk (*).

Connect with Facebook