Festone a Milano? Why not?

Barbara

Tagged: ,

A Parigi ho sentito la Francy e la Fede accordarsi per una festa a Milano. No, dico, per la Spartacus Night la Fede viene da Roma. Quindi, sull’onda dell’entusiasmo parigino mi sono immediatamente informata sulla serata. Un gruppo di ragazzi ogni 3/4 mesi organizza una festa in una location a sorpresa, spesso con un tema. Luogo e tema vengono comunicati solo un paio di giorni prima. Partecipa all’evento solo chi si iscrive tramite il loro sito.

mko

Beh, potevo forse io mancare? Ovvio che no.  “Dai Francy, iscrivi anche me e Marco, se non siamo troppo distrutti veniamo anche noi!”, le ho chiesto tutta baldanzosa.

In effetti sabato eravamo un po’ cotti ma, sicuri che una volta arrivati ci saremmo ripresi, abbiamo preso coraggio e siamo partiti. Il fido Tom ci ha portati a destinazione dopo un ora e un quarto . Tutto liscio come l’olio.

Un drappello di gente vestita strana ci ha indicato la via.. questo giro il tema era dei più classici: angeli e demoni. Io mi sono vestita di nero con rossetto rosso fuoco (bella fatica, direte voi), mentre Marco era in total white, con dei pantaloni stretti molto gay friendly.

foto

All’ingresso vedo la Fede, uno splendido angioletto con tanto di boa e aureola bianca, un amore. Dopo aver messo i cappotti al guardaroba, in sala vedo pure Francesca, già in coda per il drink, lei opta per la versione diavoletta… insomma due gnocche mica male le mie amiche.

gft

La sala della festa si è rivelata azzeccata, una specie di ex convento con affresco di santi e Cristo in croce, illuminato da un faro a occhio di bue. La formula è questa: paghi solo la consumazione, con degli sconti sulle successive alla prima.

Ma chi sono questi ragazzi, e perchè gli eventi sono a nome Spartacus? Me lo spiega una delle fautrici: sono un gruppo di ragazzi festaioli, tutti in affitto in un classico condominio a ringhiera, in via Spartaco. Qualche anno fa hanno iniziato ad organizzare festicciole private a casa dell’uno o dell’altro, queste feste hanno avuto molto successo, da qui l’idea di creare eventi ad hoc, allargati a chiunque volesse aggregarsi a questa esperienza.

hh

Devo dire che sono proprio bravi, i drink erano buoni, il dj molto raffinato ma allo stesso tempo giustamente commerciale, la gente tutta del target mio (alias dai 30 in su), la location strepitosa. Hanno pure organizzato una sfilata di moda a sorpresa, ogni volta aggiungono qualche novità.

gggg

Io e Marco non abbiamo fatto molto tardi, la strada da Milano a Capriano non è delle più brevi. Di rigore il pit stop all’autogrill per un panozzo. Le cose belle della vita non sono forse queste?

Image and video hosting by TinyPic
  • Idea brillante
  • La Fiesta come filosofia di vita
  • Divertimento sano
Image and video hosting by TinyPic
  • Acustica pessima

/ 156 Articles

Barbara

Sono cremonese ma adottata da un piccolo paese a sud di Brescia: Capriano del Colle. Il mio lavoro è incentrato interamente sulla comunicazione. Vivo di parole, mi nutro di pensieri. Dedico questo blog alla mia fan più sfegatata, l’antesignana del coordinato scarpa/borsa, la teorica del rossetto rosso in ogni occasione, perché so che anche da lassù fa il tifo per me… Nonna Lina, grazie per avermi reso la donna che sono...

Leave a Comment

Your email address will never be published or shared and required fields are marked with an asterisk (*).

Connect with Facebook