Via Brazil, vade retro vegetariani

Marco Botti

Tagged: ,

Ciao Bustling people, sentivate la mia mancanza vero? Ebbene si, ogni tanto ritorno ad allietare le vostre curiosità ed è per questo che vi parlo di questo posto molto amato dai divoratori di carne.

L’idea è partita da Andrea Peroni ( non è il suo cognome, però lavora per birra Peroni, ecco), ve lo ricordate? Quello a cui stoccammo i biglietti della partita del rugby Italia – Fiji, ecco proprio lui. Andrea voleva portare me e il mitico Prandellaus ( Flavio Prandelli ) a vedere ste posto, perché a lui -nonché a noi successivamente- interesserebbe annoverarlo tra i nostri clienti… e visto come lavora sarebbe un bel colpo.

brazil 2

Quindi presto detto, presto fatto! Arriviamo puntualissimi al locale alle 20.30 di giovedì e nonostante non sia ancora il week end c’è molta gente. Per fortuna il nostro organizzatore aveva prenotato e così un ragazzo brasiliano (almeno credo, ma di sicuro italiano non era) ci porta al tavolo e ci spiega anche la dinamica del locale: menù fisso a 21,00 euro che comprende buffet della madonna con mozzarelline panate, patate al forno, patatine fritte, la palma fritta che non mi ricordo come si chiama, verdure grigliate, e tanta altra roba e regina del menù la carne alla spada ( churrasco) di ogni genere e gusto, picagna, spinacino, pollo, tacchino, coppa, manzo e chi più ne ha più ne metta!!!. A parte tutto il resto, bere compreso ma con prezzi diciamo normali.

brazil 3

Il locale è molto bello, caldo, accogliente, praticamente nuovo ma di buon gusto. Andiamo quindi a prendere il piatto che si trova al buffet come spiegato dal nostro anfitrione e iniziamo la nostra “abbuffata”. Alla fine dell’antipasto eravamo già quasi sazi ed ecco che comincia la lunga sfilata della carne che viene servita spiedata, si appoggiano sul tavolo e con un coltello tagliano la porzione che tu desideri e tu con una pinzetta che trovi sul tavolo prendi il pezzo e lo poni nel tuo piatto. Bè non so quanti ne siano passati ma ad un certo punto non capivamo più se una qualità piuttosto che un’altra l’avevamo mangiata oppure no da tanta che avevamo introdotto nel nostro stomaco.

BRASIL

Alla fine per dare termine alle nostre sofferenze abbiamo girato il cartellino sul rosso, a sì perché non vi ho spiegato che finchè i camerieri vedono il cartoncino che si trova sul tavolo sul verde continuano a chiederti se gradisci altra carne, quando poi viene girato sul rosso si fermano e vengono a preparare il tavolo per un eventuale dolce o caffè. Ovviamente noi siamo passati subito al caffè. Che dire? posto molto bello, alta qualità del cibo, rapporto qualità/prezzo azzeccato e personale molto simpatico, competente e accomodante. Bravi ragazzi avete passato il Bustling esame a pieni voti!!! Alle 22.30 circa ci siamo congedati nel parcheggio e ci siamo diretti verso il calduccio della nostra casina.

Alla prossima Bustling People!!!!

wan29y
  •  L’ambientazione
  • Ciccia a manetta
  • Rapporto qualità/prezzo

 

2up7axc
 
  • PERICOLOSO per chi è senza fondo come me…!!!

Via Brazil- Ristorante Tipico e Churrascharia
Dove: Via Isole Lipari, 10 Brescia

/ 2 Articles

Marco Botti

Leave a Comment

Your email address will never be published or shared and required fields are marked with an asterisk (*).

Connect with Facebook