Aquaria, paradiso del relax

Barbara

Tagged: ,

Troppi giorni senza di lei, senza i nostri discorsoni, senza le mirabolanti idee e le fantasiose programmazioni che ci contraddistinguono.

Per questi e mille altri motivi io e la mia Royal Rachel abbiamo deciso di dedicarci una giornata esclusiva, per noi. Da vere regine abbiamo scelto le terme di Sirmione, Aquaria.

Essendo un lunedì il traffico era quasi nullo. Siamo arrivate in scioltezza verso le 10 e mezza. In tempo per una mini colazione in un carinissimo bar del centro.

All’entrata delle terme ho capito subito l’andazzo: coccole a manetta. A partire dalla signora che ci ha accolte, spiegandoci per bene cosa sarebbe successo (intelligentissima l’idea di un braccialetto/orologio per entrare, per l’armadietto, per pagare al bar). Il costo, devo dire, non è dei più democratici, 40 euro per 5 ore alle terme, ma ne è valsa la pena.

Con il nostro bell’accappatoio e tanti campioncini ci siamo subito fiondate nella vasca principale. L’unico problema è stato che, essendo partito il cardo torrido, l’immersione nell’acqua a 40gradi non è stata proprio rinfrescante, tutt’altro. Ma fra una pucciatina nella piscina normale ( a temperatura normale), le docce emozionali con aromaterapia, il percorso rigenerante con passaggio da acqua fredda a calda e, ovviamente, del gran relax sui lettini, la giornata è passata molto piacevolmente.

Non è mancata anche la pausa pranzo con un’insalata (non all’altezza delle aspettative), con del buon vinello bianco.. e caffè corretto.

Le idee spuntate dalle nostre testoline sono state tantissime, ora non ci resta che metterle in pratica.. stay tuned…

wan29y
  • Raffinatezza dei locali
  • Competenza del personale
  • tecnologia avanzata
2up7axc
  •  Il bar non è assolutamente all’altezza del posto

 Aquaria, Terme di Sirmione
Dove:  P.zza Don A. Piatti, 1  Sirmione
Quando: lun. mar. merc. ven. dom 10/22 – giov. sa

sirmione 1

 sirmione 2

acquaria sirmione campioncini

 acquaria

 RACHELE

barbara acquaria

/ 156 Articles

Barbara

Sono cremonese ma adottata da un piccolo paese a sud di Brescia: Capriano del Colle. Il mio lavoro è incentrato interamente sulla comunicazione. Vivo di parole, mi nutro di pensieri. Dedico questo blog alla mia fan più sfegatata, l’antesignana del coordinato scarpa/borsa, la teorica del rossetto rosso in ogni occasione, perché so che anche da lassù fa il tifo per me… Nonna Lina, grazie per avermi reso la donna che sono...

Leave a Comment

Your email address will never be published or shared and required fields are marked with an asterisk (*).

Connect with Facebook