Cena Veg e mercato del biologico a Leno

Barbara

Tagged: , , ,

IMG_2624

Chi, come me molto attento all’alimentazione, sa che non è facile trovare ristoranti vegetariani, men che meno vegani.

Ma un certo tipo di attenzione per come ci si nutre sta progressivamente prendendo piede, ecco che, in maniera molto timida e sporadica, stanno nascendo eventi, corsi, cene guidate a base di piatti vegani.

In occasione della Fiera di San Benedetto, manifestazione dedicata alle produzioni biologiche e al benessere in generale, la Fondazione Dominato Leonense e la LILT sezione di Leno propongono, venerdì 4 luglio in Villa Badia di Leno, una cena vegan guidata.

Il menù, dal costo di 22 euro, comprende: antipasto, un primo, un secondo con contorno, dolce e frutta. Sono compresi acqua e un calice di vino.

La prenotazione è obbligatoria e deve essere effettuata, chiamando il numero 331-6415475, entro giovedì 3 Luglio. 

La cena si inserisce all’interno della manifestazione Fiera di San Benedetto. Il Biologico di qualità, che si tiene dal 4 al 6 Luglio. Sabato e domenica, nel parco di Villa Badia, esporranno produttori biologici e del benessere e l’artigianato hand made. Sarà possibile partecipare a test gratuiti per migliorare il comportamento alimentare naturale; riflessologia plantare; test dei fiori di bach. Inoltre si potrà partecipare ad un mini corso per imparare trucchi e consigli per gestire il lievito madre. 

Tutte le sere sarà possibile cenare alla carta con specialità realizzate con materie prime biologiche, allietati dalla musica dei One soul project Chior, il sabato, e dal Corpo musicale Capirola la domenica.

 L’ingresso alla manifestazione è gratuito.

/ 156 Articles

Barbara

Sono cremonese ma adottata da un piccolo paese a sud di Brescia: Capriano del Colle. Il mio lavoro è incentrato interamente sulla comunicazione. Vivo di parole, mi nutro di pensieri. Dedico questo blog alla mia fan più sfegatata, l’antesignana del coordinato scarpa/borsa, la teorica del rossetto rosso in ogni occasione, perché so che anche da lassù fa il tifo per me… Nonna Lina, grazie per avermi reso la donna che sono...

Leave a Comment

Your email address will never be published or shared and required fields are marked with an asterisk (*).

Connect with Facebook